jump to navigation

Un presidente operaio per davvero! November 20, 2007

Posted by scarfaccio in Pizza Connection, What's new.
trackback

Questa volta fa sul serio!
Mi sembra di vederlo, di fronte ai suoi colleghi di “lavoro”, triste, affranto, ma con una orgogliosa punta di coraggio affermare:

“Colleghi, parlamentari, cittadini,
prestatemi orecchio. Io son qui per seppellire Forza Italia, non per celebrala.
Io c’ho provato in tutti i modi e voi siete testimoni di questo mio lungo cammino nel quale ho cercato di aprire gli occhi agli italiani. Voi siete stati e contiuerete ad esser testimoni della battaglia per la liberazione culturale e sociale degli italiani.
Per anni, ho fatto di tutto affinchè facessi loro render conto di ciò che è palesemente scorretto e non meritevole di fducia.
Per anni ho promesso cose irrealizzabili, addirittura fuori dalla realtà più ovvia.
Per anni ho detto e fatto cose in pubblico che oltre a rendermi ridicolo, hanno screditato più di quanto già non fosse, la credibilità del nostro popolo.
E loro hanno continuato a votarmi, in certi momenti meno che in altri, ma con costanza e fede, hanno continuato a credere nel miracolo italiano.
Insomma, ho frodato, minacciato, colluso con enti “parastatali”, bancarottato, aggirato le leggi e, niente, mi hanno addirittura messo su un piedistallo. Allora: mi sono messo a dare del Kapó ad un parlamentare europeo, a fare le corna ad un incontro ufficiale tra capi di stato, ho anche promesso un milione di posti di lavoro!!! Beh, più di così non sapevo proprio che fare!
Ed è così che oggi, cari pretoriani, vengo a rendervi partecipe di una mia travagliata e coscienziosa decisione. Ho preso posizione, questa volta nessuno, e dico proprio nessuno ci cascherà, ho deciso di creare una bolla di sapone talmente brillante che una persona normo-dotata non potrà che identificare come una delle più grandi “sole” della storia! Sentite qua: “IL PARTITO DEL POPOLO DELLE LIBERTÀ”.
Così metto la parola fine a questa pantomima, basta, non ce la faccio più, inizio a perdere la fede in questo popolo che tanto mi incantava quando ero più giovane. Suvvia, io che creo il Partito del Popolo? Io? Silvio Berlusconi? Colui mche ha prostituito questa nazione, che l’ha resa ridicola agli occhi dell’opinione internazionale, l’uomo che ha fatto i suoi interessi, l’essere che si è fatto le leggi ad personam… quello che aveva uno stalliere MAFIOSO!!!
A questa non crederà nessuno ed il popolo italiano, in questo modo darà solidità ad un paese che necessita di una sola forza che non dico migliori, ma se non altro non peggiori una situazione al quanto precaria.
Viva l’Italia e viva il popolo italiano!”
Ed immagino anche un lungo applauso da parte dei suoi colleghi, e brindisi, e pacche sulle spalle, e sorrisi compiacenti. Tutti d’accordo sul nuovo spettacolo da circo da imbastire e rendere ridicolo, in modo che nessun italiano di buona volontà possa più cadere in quello che non è altro che un palesissimo tranello col fine di far vincere “gli altri”.

Forse è lui, il vero progressista! Forse è lui la nostra unica via d’uscita.

Dái, peggio di così!

Comments»

No comments yet — be the first.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: